Eccellenze Premiate VI Edizione

Karim ABDALLAH

MARE NOSTRUM: Cittadino libanese, membro del Consiglio di Amministrazione di Télé Lumière–NourSat, Fondatore ed Amministratore Delegato di ART/IND, per aver messo in comunicazione il mondo intero attraverso la distribuzione di canali radiotelevisivi ed aver promosso la pace, i diritti umani e le pari opportunità, i principi di giustizia, amore e libertà”.

don Antonio COLUCCIA

MESSAPIA: Sacerdote di strada, esempio di legalità e impegno cristiano, poliziotto ad honorem, fondatore dell’Opera Don Giustino Onlus, per il suo straordinario coraggio nella lotta contro la criminalità organizzata, per aver riacceso lo sguardo spento di tanti giovani, per il suo quotidiano sostegno agli ultimi, ai sofferenti ed emarginati”.

Lara FERRARI

SCALO DI FURNO: “Eccellente insegnante di sostegno, persona generosa, premurosa e coraggiosa, per aver contribuito allo sviluppo di una scuola inclusiva, aperta e solidale, per aver favorito il cambiamento positivo nella comunità di appartenenza e per aver più volte dato lustro al sistema scolastico italiano attraverso il riconoscimento delle sue innovative metodologie didattiche da parte di istituzioni nazionali e internazionali”.

Giuseppe MAINO

SPECIALE MARE NOSTRUM: “Ingegnere, Consigliere di Amministrazione di ABI – Associazione Bancaria Italiana, Presidente della BCC di Milano e del Gruppo Bancario Cooperativo ICCREA, per la sua dedizione solidaristica a favore dei più fragili, per l’amore che nutre verso il Salento e Porto Cesareo, per aver svolto il proprio lavoro con grande senso di responsabilità e spirito di servizio, per aver indirizzato l'economia verso un modello di sviluppo sostenibile e dato vita ad un modo di fare banca più umano e più vicino ai clienti e al territorio”.

Antonio MAZZARELLA

PREMIO ALLA MEMORIA: Fotografo dall’estro creativo, per averci lasciato, nel corso della sua lunga attività artistica, memoria perpetua degli ebrei del Campo profughi nr.34 di Santa Maria al Bagno, del paesaggio e dei volti che furono di Nardò e Porto Cesareo”.

Abdul Rahim MOURAD

SPECIALE MARE NOSTRUM: “Parlamentare libanese, già Ministro della Difesa e dell'Istruzione, fondatore e presidente della Lebanese International University, per il suo impegno profuso nel promuovere la ricerca, il progresso delle scienze e l'istruzione di livello superiore, per il suo pregevole operato a sostegno della pace e dell'incontro tra l'Europa e il mondo arabo, per la sua costante attenzione e dedizione verso i giovani orfani delle guerre che il Libano non ha ancora cessato di vivere".

Samuele CANNAS

SPECIALE MARE NOSTRUM: Ricercatore presso il Dipartimento di Chirurgia dell’Università della Pennsylvania a Philadelphia, eccellenza italiana nel mondo, modello di impegno e lealtà, per la sua sensibilità verso i più bisognosi, per la sua creatività, umiltà, intraprendenza e determinazione, per la sua genialità e il suo straordinario talento che lo proiettano nell’Olimpo della scienza medica”.

Pietro CUM

SPECIALE MARE NOSTRUM: “Amministratore Delegato e Direttore Generale di ELIS, specialista in pianificazione strategica, marketing, organizzazione aziendale, valutazione e gestione delle strutture organizzative complesse, per aver messo la persona al centro della sua professione, per aver creato modelli educativi e percorsi formativi costantemente adeguati ai profili professionali richiesti dal mercato, per aver contribuito, attraverso l’educazione, il lavoro, l’istruzione e lo sport, alla crescita dei giovani e dei soggetti più fragili della società”.

Francesco GIORGINO

JAPIGIA: “Eccellenza della ricerca medico-scientifica, Professore Ordinario di Endocrinologia e Malattie metaboliche presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, Direttore dell’U.O.C. di Endocrinologia e del Dipartimento Emergenza e Trapianti di Organi presso il Policlinico di Bari, per la sua generosità e umiltà nei rapporti con i pazienti, per aver portato il prestigio italiano nel mondo attraverso le sue pubblicazioni, per gli straordinari traguardi raggiunti nello studio del diabete a beneficio della qualità della vita".

Naouel Abdellatif MAMI

SPECIALE MARE NOSTRUM: “Docente e Vice Rettrice dell'Università “Mohamed Lamine Debaghine” di Setif (Algeria) e coordinatrice del Maghreb per i progetti Erasmus+, per il suo infaticabile impegno profuso per il dialogo e la cooperazione tra paesi euromediterranei, per la sua missione volta a promuovere lo studio e la formazione dei giovani, il rispetto della libertà, della democrazia, dell'uguaglianza e dei diritti umani".

Antonio MOGAVERO

EBE: “Atleta della nazionale italiana di Apnea Profonda, per il suo costante impegno profuso nell’infondere i valori dello sport subacqueo e il rispetto dell’ambiente marino, per la passione, la determinazione e il coraggio che gli hanno permesso di salire sui gradini più alti del podio dei campionati del mondo, per l’amore che nutre verso i litorali salentini, in particolare di Porto Cesareo e Torre Lapillo, dove è cresciuto, si allena e trascorre le vacanze estive”.

Isabelle OZTASIYAN – BERNARDINI

MARE NOSTRUM: “Direttrice del Centro per la Diffusione della Lingua e della Cultura Greca “Dimìtris Glàros”, docente di lingua e letteratura neogreca all’Università del Salento, per il suo continuo e quotidiano impegno profuso nel promuovere il dialogo interculturale e interreligioso tra i Paesi del Bacino Mediterraneo, per aver rappresentato il necessario punto di collegamento tra i paesi ellenofoni della “Grecìa Salentina” e aver contribuito alla conservazione della loro identità e alla continuazione del loro rapporto millenario con la Grecia”.