Eccellenze Premiate II Edizione

Alto Riconoscimento Virtù e Conoscenza

Carlo Borgomeo

MARE NOSTRUM: “Giurista, presidente della Fondazione con il Sud, profondo conoscitore delle dinamiche socio-economiche del Mezzogiorno, da sempre attento alle esperienze e alle problematiche del terzo settore, per il suo lodevole impegno profuso nel contrasto alla dispersione scolastica, nella valorizzazione dei beni comuni, nella qualificazione dei servizi socio-sanitari e di integrazione degli immigrati.”

Francesco d'Andria

MARE NOSTRUM: “Archeologo, Professore Emerito e Cavaliere dell’Ordine della Solidarietà Sociale, scienziato di riferimento a livello internazionale, per il suo vasto impegno nella ricerca parallelamente alla sua costante attenzione per il territorio e per l’attività di docenza.”

Giorgio Otranto

SPECIALE MARE NOSTRUM: “Storico del cristianesimo italiano, fondatore del Centro studi micaelici e garganici di Monte Sant'Angelo, per aver sviluppato in maniera scientifica i diversi aspetti della storia del cristianesimo antico e altomedievale, per aver ricostruito la storia delle comunità cristiane nei loro rapporti con le altre religioni, dando vita ad una serie di ricerche internazionali che hanno aggregato specialisti di tutta Europa.”

Lorenzo Zecca - BCC di Leverano

SPECIALE MARE NOSTRUM: “Banca amica del territorio, riferimento certo e sicuro nel settore del credito alle famiglie, all’agricoltura e pesca, alle piccole e medie imprese, per aver contribuito, con la sua etica ed il suo virtuosismo economico, allo sviluppo, al radicamento e alla creazione di un patrimonio di socialità e di solidarietà che non ha valore per essere misurato.”

Nunzio Valentino

JAPIGIA: “Ingegnere chimico dalla brillante carriera in prestigiose compagnie multinazionali, per il suo impegno profuso a favorire la formazione dei giovani ingegneri ed il loro inserimento nel contesto lavorativo, mantenendo sempre vivo il suo amore per la Puglia.”

Antonio Loffredo

SPECIALE MARE NOSTRUM: “Parroco della Basilica Santa Maria della Sanità e direttore delle Catacombe di Napoli, per aver creduto nelle capacità di riscatto dei giovani ed averli guidati verso l’occupazione lavorativa, verso il recupero del patrimonio storico-artistico del rione Sanità ed il rilancio di una zona altamente disagiata, afflitta da forti differenze socio-culturali.”

Gino Pisano'

PREMIO ALLA MEMORIA: “Storico, filologo, critico letterario di assoluto valore e di rigoroso impegno culturale, umano e civile, per l’infaticabile contributo nel raccordare la cultura salentina a quella mediterranea ed europea.”

Giovanni Perrone

MARE NOSTRUM: “Dirigente scolastico e insigne cultore della civiltà araba, esperto di lingua spagnola, amante della natura e dell’arte, maestro di umanità, per il suo impegno profuso verso la solidarietà sociale, l'intercultura e il confronto interreligioso.”

Marco Tullio Giordana

SPECIALE MARE NOSTRUM: “Appassionato regista e sceneggiatore, vincitore di quattro David di Donatello, per aver saputo affrontare e raccontare con originalità i temi della violenza, del terrorismo, del potere mafioso e dell’’immigrazione, marcando punti di vista, liberi da convenzioni, che destano da uno stato di indifferenza.”

Video

Pino Cordella

MESSAPIA: “Sarto e stilista di moda di chiara fama mondiale, per aver anticipato tendenze stilistiche e firmato abiti per personaggi del cinema, della musica e dello spettacolo, promuovendo con il suo estro l’arte e la cultura salentina e mediterranea.”

Raffaele Faggiano

SCALO DI FURNO: “Pluridecorato comandate di motovedetta, impegnato nel delicato e difficile teatro di Lampedusa, per aver contribuito, con coraggio ed eccezionale perizia marinaresca, al salvataggio di diverse migliaia di migranti in imminente pericolo di vita, esaltando il prestigio della Guardia Costiera e dando lustro all’Italia.”